Menù

Aforismi e citazioni di Thomas Mann

thomas mann

Citazioni e aforismi di Thomas Mann (1875-1955),
scrittore e saggista tedesco.

 

Si dice che l’attesa sia lunga, noiosa. Ma è anche, in realtà, breve, poichè inghiotte quantità di tempo senza che vengano vissute le ore che passano e senza utilizzarle.


Un artista, nel suo intimo, è sempre un avventuriero.


L’arte non è una forza, è soltanto una consolazione.


L’inferno è per i puri; questa è la legge del mondo morale. Esso è infatti per i peccatori, e peccare si può soltanto contro la propria purezza. Se si è una bestia, non si può peccare e non si sente nulla di un inferno. Così è stabilito, e certamente l’inferno è tutto popolato soltanto da gente per bene, il che non è giusto; ma che cos’è mai la nostra giustizia!


L’interesse per la malattia e la morte è sempre e soltanto un’altra espressione dell’interesse per la vita.


La bellezza ci può trafiggere come un dolore.


La felicità non sta nell’essere amati: questa è soltanto una soddisfazione di vanità. La felicità sta nell’amare.


La giustizia non è ardore giovanile e decisione energica e impetuosa: giustizia è malinconia.


Le avversità possono essere delle formidabili occasioni.


Le cause di ogni avvenimento assomigliano alle dune del mare: una è preposta sempre all’altra, e l’ultimo "perché", presso il quale si potrebbe riposare, sta nell’infinito.


Lo scrittore è un uomo che più di chiunque altro ha difficoltà a scrivere.


Se dovessero parlare solo di ciò che sanno, molti uomini e donne non avrebbero niente da dire.

Alla lunga una verità che ferisce è meglio di una bugia di comodo.


Anche la stupidità è bella, se perfetta.


É l’amore, non la ragione, che è più forte della morte.


È spiacevole e tormentoso quando il corpo vive e si dà importanza per conto suo, senza alcun legame con lo spirito.


Fermezza di fronte al destino, grazia nella sofferenza, non vuol dire semplicemente subire: è un’azione attiva, un trionfo positivo.


Il mito è il fondamento della vita, lo schema senza tempo, la formula secondo cui la vita si esprime quando fugge al di fuori dell’inconscio.


Il tempo è moneta: non sciupiamolo in esitazioni.


Il tempo raffredda, il tempo chiarifica; nessuno stato d’animo si può mantenere del tutto inalterato nello scorrere delle ore.


Infuriarsi ed eccitarsi nel combattere qualche idea è facile soprattutto quando non siamo del tutto sicuri della nostra posizione e ci sentiamo interiormente tentati di passare dalla parte dell’avversario.


L’artista è l’ultimo a farsi illusioni a proposito della sua influenza sul destino degli uomini.

un autore a caso