Menù

Aforismi e citazioni di Stanley Kubrick

stanley kubrick

Aforismi e citazioni di Stanley Kubrick

 

I critici ti stanno sempre alla gola o ai piedi.

Se può essere scritto, o pensato, può essere filmato.

L’uomo deve poter scegliere tra bene e male, anche se sceglie il male. Se gli viene tolta questa scelta egli non è più un uomo, ma un’arancia meccanica.

Non sono mai stato sicuro che la morale della storia di Icaro dovesse essere: "Non tentare di volare troppo in alto", come viene intesa in genere, e mi sono chiesto se non si potesse interpretarla invece in un modo diverso: "Dimentica la cera e le piume, e costruisci ali più solide".

Il miglior modo per imparare a fare un film è farne uno.

Le superpotenze si comportano da gangster, ed i paesi piccoli da prostitute.

Il reale va bene, l’interessante è meglio.

Le superpotenze si comportano da gangster e i paesi piccoli da prostitute.

Se riuscite a parlare in modo brillante di un problema, si può creare la consolante conclusione di averlo sotto controllo.

Per un osservatore sito nella nebulosa di Andromeda, il segno della nostra estinzione non sarebbe più appariscente di un fiammifero che si accende per un secondo nel cielo.

Un sogno, non è mai soltanto un sogno.

Talvolta la verità di una cosa non sta tanto nel pensiero di essa quanto nel modo di sentirla.

 

un autore a caso