Menù

Aforismi e citazioni di Sofocle

sofocle

Aforismi e citazioni di Sofocle

 

Non conviene riempire di miele un vaso che sa di aceto

Sono tante le meraviglie, ma nessuna è più meravigliosa dell’uomo.

Prima condizione della felicità è l’essere saggi.

I più grandi dolori sono quelli di cui noi stessi siamo la causa.

Non indagare tutto: tante cose è meglio che restino nascoste.

Sono nato non per partecipare all’odio ma per partecipare all’amore.

Anche il debole vince il forte nelle cose giuste.

La morte è l’ultimo medico delle malattie.

Non v’è nemico peggiore del cattivo consiglio.

Ciò di cui ha bisogno l’uomo è la memoria dell’asino che mai scorda dove mangia.

Non è bello dire menzogne; ma quando la verità potrebbe portare terribile rovina, allora anche dire ciò che non è bello è perdonabile

Felicità è un’ombra che subito precipita.

Errare è possibile a tutti gli uomini. Ma il saggio, quando ha commesso un errore, non rimane irremovibile ripare il male che ha fatto. Perseverare nell’errore, infatti, genera ogni sorta di mali.

Nessuno ama la vita come l’uomo che sta invecchiando.

L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo.

Chi ha paura non fa che sentir rumori.

Una parola ci libera di tutto il peso e il dolore della vita: quella parola è amore.

I figli sono le ancore della vita di una madre.

Un giorno abbatte e rialza di nuove tutte le cose umane.

Alle donne il silenzio reca ornamento.

 

un autore a caso