Menù

Aforismi e citazioni di Publio Terenzio Afro

publio terenzio afro

Aforismi e citazioni di Publio Terenzio Afro

 

Nil est dictu facilius.
Niente è più facile che parlare.

Quot homines tot sententiae.
Quanti uomini, altrettanti giudizi.

I bisticci degli amanti rinnovano l'amore.

Verbum de verbo.
Parola per parola.

Non si dice nulla che non sia già stato detto.

Non c'è niente di così facile che non diventi difficile quando si fa controvoglia.

Una bugia genera sempre un'altra bugia.

La carità comincia a casa.

Il tempo libera l'uomo dagli affanni.

Quando la mente è presa dal dubbio viene spinta qua e là da un impulso leggerissimo.

Fortis Fortuna adiuvat.
La fortuna favorisce gli audaci.

È da saggi provare tutte le vie prima di arrivare alle armi.

Verba volant, scripta manent.
Ciò che è detto se ne vola via, ciò che è scritto rimane.

Homo sum: nihil humani a me alienum puto.
Sono un uomo: niente che capiti a un uomo considero a me estraneo.

A parer mio, uno dei principi regolatori dell'esistenza consiste nel non dedicarsi a nulla in modo esclusivo.

Si crede facilmente a ciò in cui si spera veramente.

Tanti gli uomini, tante le opinioni: ognuno una legge a se stesso.

Audaces fortuna adiuvat.
La fortuna aiuta gli audaci.

L'adulazione procura amici, la verità genera odio.

Obsequium amicos, veritas odium parit.
L'adulazione procura gli amici, la sincerità i nemici.

Le parole rivelano chiaramente il carattere di chi le usa.

Un inganno tira l'altro.

Sono un uomo, non ritengo a me estraneo nulla di umano.

Fallacia alia aliam trudit.
Un inganno tira l'altro.

Conosco il carattere delle donne: non vogliono quando tu vuoi.

I litigi tra gli innamorati completano l'amore.

L'amore, come tutte le cose che non conoscono né logica né misura, non può essere affrontato con la ragione o il buon senso.

un autore a caso