Menù

Aforismi e citazioni di Mark Twain

mark twain

Citazioni e aforismi di Mark Twain (1835-1910),
scrittore e aforista statunitense.

 

Smettere di fumare è la cosa più facile di questo mondo. Prendete me. Io avrò smesso almeno venti volte.

Solo ai morti è permesso dire la verità.

Tra tutti gli animali l’uomo è il più crudele. È l’unico a infliggere dolore per il piacere di farlo.

Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avrete fatto, ma di quelle che non avrete fatto.

Trovo da idioti scrivere sette o otto mesi su un romanzo quando in ogni libreria, per due dollari, si può comprarne uno.

Tutte le scoperte della medicina si possono ricondurre alla breve formula : "l’acqua, bevuta moderatamente, non è nociva".

Tutti dicono: "Che brutto, dover morire"; una ben strana lagnanza in bocca a gente che ha dovuto vivere.

Tutto ciò che è umano è patetico. La segreta fonte dell’Umorismo stesso non è gioia ma dolore. Non c’è umorismo in cielo.

Tutto ciò che serve per avere successo nella vita sono ignoranza e fiducia in se stessi.

Un banchiere è uno che vi presta l’ombrello quando c’è’ il sole e lo rivuole indietro appena incomincia a piovere.

Non facciamo altro che sentire, e l’abbiamo confuso con il pensare. E da questo nasce un risultato che consideriamo una benedizione: il suo nome è Opinione Pubblica. Risolve tutto. Alcuni credono che sia la voce di Dio.

Non ho mai permesso che l’istruzione interferisse con la mia educazione.

Non mi piace il lavoro anche se è qualcun altro a farlo.

Non separarti dalle illusioni. Quando se ne saranno andate, può darsi che tu ci sia ancora, ma avrai cessato di vivere.

Nulla è più triste a vedersi di un giovane pessimista, eccetto un vecchio ottimista.

Ognuno di noi è una luna: ha un lato oscuro che non mostra mai a nessun altro.

Per capire e raggiungere ciò che vuoi comincia a scartare ciò che non vuoi.

Per ottenere il pieno valore della gioia dobbiamo avere qualcuno con cui condividerla.

Poche cose sono più dure da sopportare del fastidio di un buon esempio.

Prima raccogli i fatti, così in seguito potrai distorcerli come ti pare.

La gratitudine è un debito che di solito si va accumulando, come succede per i ricatti: più paghi, più te ne chiedono.

La maggior parte degli scrittori considera la verità il bene più prezioso, perciò ne fa l’uso più parco possibile.

La regola è perfetta: in tutte le questioni di opinione i nostri avversari sono pazzi.

La responsabilità è individuale, non della comunità.

La sacra passione dell’amicizia è di così dolce, leale, costante, paziente natura che può durare tutta la vita, salvo richiesta di ub prestito di denaro.

La Verità è più strana della Fantasia perché la Fantasia è costretta a attenersi al probabile, la Verità invece no.

La verità è la cosa più preziosa che possediamo, per questo motivo dovremo farne economia.

La vita sarebbe infinitamente più felice se noi nascessimo a ottant’anni e gradualmente ci avvicinassimo ai diciotto.

Le massime di Benjamin Franklin erano piene d’animosità verso i giovani. Ancor oggi, un ragazzo non può obbedire a uno dei suoi istinti naturali senza imbattersi in uno di quegli imperituri aforismi.

Le rughe dovrebbero indicare soltanto dove sono stati i sorrisi.

Il letto è il posto più pericoloso del mondo. L’ottanta per cento della gente vi muore.

Il miglior modo per stare allegri è cercare di rallegrare qualcun altro.

Il primo d’aprile è il giorno in cui ricordiamo cosa siamo gli altri 364 giorni dell’anno.

Il radicale inventa le opinioni; quando le ha sperimentate, interviene il conservatore e le adotta.

Il sapone e l’istruzione non hanno effetti rapidi come un massacro, ma a lungo andare sono più micidiali.

Il solo modo per mantenerti in buona salute è mangiare quello che non vuoi, bere quello che non ti piace, e fare quello che preferiresti non fare.

Il valore dei libri varia secondo le circostanze. Un libro rilegato in cuoio è eccellente per affilare i rasoi; un libro piccolo serve per zeppare la gamba più corta di un tavolino traballante; un vecchio libro rilegato in pergamena è un’ottima arma per scacciare gatti molesti; un atlante dai grandi fogli è quanto di meglio si possa desiderare per accomodare vetri rotti.

Il vero inchiostro usato per scrivere la storia è semplice, fluido pregiudizio.

In paradiso la sola cosa che manca è la compagnia.

Io non domando a che razza appartenga un uomo, basta che sia un essere umano; nessuno può essere qualcosa di peggio.

 

un autore a caso