Menù

Aforismi e citazioni di Joseph Conrad

joseph conrad

Aforismi e citazioni di Joseph Conrad

 

Essere donna è terribilmente difficile, perchè consiste soprattutto nell’avere a che fare con gli uomini.

Guai all’uomo il cui cuore da giovane non ha appreso a sperare, ad amare e a riporre fiducia nella vita.

Nessuna occupazione è seria, neppure quando l’ammenda per il fallimento è rappresentata da una pallottola in petto.

Giudica un uomo in base ai suoi nemici oltre che dai suoi amici.

La vanità gioca dei brutti scherzi alla memoria.

L’uomo è un lavoratore: se non lo è, non è nulla.

Soltanto nella nostra attività troviamo la salutare illusione di un’esistenza indipendente dall’universo intero, del quale tuttavia costituiamo soltanto una parte trascurabile.

È tipico di un uomo privo d’esperienza non credere alla fortuna.

L’abitudine di riflettere profondamente è la più perniciosa fra tutte le abitudini perse dall’uomo.

Il lavoro non mi piace, non piace a nessuno, ma a me piace quello che c’è nel lavoro: la possibilità di trovare se stessi.

La critica, quel bel fiore dell’espressione personale nel giardino delle lettere.

Si vive come si sogna; soli.

Metti a nudo il tuo cuore, e la gente starà ad ascoltarti per quello. E solo quello è interessante.

Si dovrebbe andare oltre i limiti della normale sensibilità per influenzare profondamente le altre persone.

Solo l’immaginazione dell’uomo fa sì che la verità trovi un’effettiva e inalienabile esistenza. L’immaginazione, e non l’invenzione, è la suprema padrona dell’arte come della vita.

Non è necessario credere in una fonte soprannaturale del male; gli uomini da soli sono perfettamente capaci di qualsiasi malvagità.

È privilegio della prima giovinezza vivere in anticipo sui propri giorni, in tutta la bella continuità di speranze che non conosce pause o introspezioni.

Il valore di una frase risiede nella personalità di chi la pronuncia, perché nulla di nuovo può essere detto da creatura umana.

Un’opera che aspiri, per quanto umilmente, alla condizione di arte, dovrebbe portare in ogni riga la propria giustificazione.

La mente dell’uomo è capace di qualsiasi cosa poiché dentro di essa vi è ogni cosa, non solo tutto il passato, ma anche tutto il futuro.

La verità può essere più crudele della caricatura.

Il mare non è mai stato amico dell’uomo. Tutt’al più è stato complice della sua irrequietezza.

Quanto più una persona è intelligente, tanto meno diffida dell’assurdo.

Un artista è un uomo d’azione, sia che crei un personaggio, inventi un espediente o trovi la via d’uscita da una situazione complicata.

 

un autore a caso