Menù

Aforismi e citazioni di Henrik Ibsen

henrik ibsen

Aforismi e citazioni di Henrik Ibsen

 

Non si è mai del tutto superiori alla società cui s’appartiene.

Ho lanciato l’ultima felicità al vento per una vista più alta sulle cose.

Il peggior nemico della verità e della libertà nella nostra società è la maggioranza compatta, la maggioranza liberale.

La storia ricorda una sola soluzione veramente radicale: il diluvio universale.

La vita di famiglia perde ogni libertà e bellezza quando si fonda sul principio dell’io ti do e tu mi dai.

Non ci può essere libertà o bellezza nella vita quotidiana se questa dipende dai prestiti e dai debiti.

Il mio libro è poesia; e se non è, lo diverrà.

Gli spiriti della verità e della libertà sono i pilastri della società.

Non usate la parola straniera "ideali". Abbiamo nella nostra lingua l’eccellente termine "bugie".

Non si dovrebbero mai indossare i propri pantaloni migliori quando si va fuori per combattere per la libertà e la verità.

Un uccello della foresta non ha bisogno di alcun riparo forzato.

Sognare, sognare : perché sognare? Meglio è, credi, agire nel giorno! Meglio vuotare il nappo della vita che star sonnolenti accanto ai morti padri.

La minoranza ha sempre ragione.

Un migliaio di parole non lasciano un’impressione tanto profonda quanto una sola azione.

Strappa all’uomo medio le illusioni di cui vive e con lo stesso colpo gli strappi la felicità.

Tutto ciò che ho scritto è in stretta relazione con ciò che ho vissuto intimamente anche se non esteriormente.

O tutto o niente.

Gli amici sono pericolosi, non tanto per ciò che vi fanno fare, quanto per quello che vi impediscono di fare.

Ogni nuova opera, per me, ha avuto lo scopo di liberarmi e purificarmi lo spirito.

L’uomo più forte sulla terra è quello che è più solo.

Il progresso non è altro che brancolare da un errore all’altro.

Che cos’è la bellezza? Una conversazione, una moneta che ha corso solo in un dato tempo e in dato luogo.

Quale è il primo dovere dell’uomo? La risposta è breve: essere se stesso.

La nostra casa non è stata altro che una stanza dei giochi. Qui io sono stata la tua moglie-bambola. Questo è stato il nostro matrimonio.

 

un autore a caso