Menù

Aforismi e citazioni di Giobbe Covatta

giobbe covatta

Aforismi e citazioni di Giobbe Covatta

 

Eva si trovava vicino a un albero; a un tratto si girò e vide un serpente. E disse: "Che schifo! ". "Sei bella tu! " rispose il serpente, che era permaloso.

Dimmi, o Signore, perchè se in Germania si cappotta una macchina rifanno la macchina, e in Italia se si rovescia un treno licenziano il macchinista?

Golia era così grosso che al confronto Schwarzenegger sembrava Don Lurio. Davide era così piccolo che al confronto Don Lurio sembrava Schwarzenegger.

Ti ricordi i vecchi compagni che piangevano quando è morto Berlinguer? Adesso piangono perchè è vivo D’Alema.

Niente è più terribile per una donna che l’infedeltà del proprio uomo. In seguito a tale delusione amorosa può accadere che le donne si chiudano in un convento. Se poi la delusione è forte può accadere che si chiudano in un convento di frati.

Si era nella notte dei tempi e Dio era ancora immensamente piccolo.

In sei giorni il Signore aveva creato tutte le cose: il sole, la luna, quello scemo di Maradona, i puffi, la forfora, e tutti gli animali del creato, tranne Andreotti, che era già suo segretario da tempo immemorabile.

Di Dio si sa poco. Quello che è certo è che fuma sigari Coiba che Fidel Castro gli regala ogni anno a Natale. Da alcune rare foto risulta essere un bell’uomo, tipo Leonardo DiCaprio ma con l’espressione più intelligente.

Colombo fece l’uovo e inventò l’America e a giudicare dal risultato li fece uscire tutti e due dallo stesso buco.

All’inizio era il Verbo. . . Il complemento oggetto venne molto tempo dopo.

Giuliano Ferrara è l’unico al mondo che tiene il bidè con lo specchietto retrovisore.

Biancheria intima femminile: un insieme di impalcature, contrafforti e strutture che servono ad alzare, comprimere e compattare in modo direttamente proporzionale all’età.

Dal punto di vista caratteriale Dio è un pò instabile e irascibile, ma va capito: Marzullo ha una trasmissione tutta sua da vari anni, Emilio Fede è direttore di un telegiornale, e lui non è mai apparso neanche in una trasmissione di Maria De Filippi.

I drogati sono fatti, non parole.

È lecito chiedersi come Caino e Abele abbiano potuto generare l’umanità.

Era così povera che quando si mangiava le unghie apparecchiava la tavola.

Dio creò Adamo dal fango, lo creò a sua immagine e somiglianza e poi ci sputò sopra, e nacque Adamo. E Adamo, asciugandosi il viso, disse: "Cominciamo bene! "

 

un autore a caso