Menù

Aforismi e citazioni di Gabriele Martufi

gabriele martufi

Aforismi e citazioni di Gabriele Martufi

 

L’esperienza negativa è una esperienza positiva sofferta.

Salute, amore, amicizia: non sono tutto, ma tutto è nulla senza.

La solitudine, a volte, è la miglior compagna. Non fa mai domande inopportune e spesso da delle risposte.

Bisogna perdere per vincere.

Credere nella comprensione altrui è come credere che le piante abbiano una coscienza e un rimorso.

Il vero amore è quello non condiviso.

La forza dell’amore: milioni di uomini non possono cambiare il mondo, due innamorati possono farlo.

Chi non ha paura non pensa.

Un amico è come una saetta: può illuminare una notte buia, altresì lasciare voragini irrimarginabili.

Il pensiero è la peggior arma a nostra disposizione.

L’amore. . . assoluto, atemporale, etereo. . . è solo metafisico. Tutto il resto è passione.

La parola è l’arma più pulita, ferisce senza sangue apparente.

La morte è un passaggio di stato: da fisico a metafisico.

Le vere e pericolose distanze sono quelle psicologiche. Si può essere molto vicini fisicamente ma molto lontani mentalmente.

L’altruismo eleva l’uomo al di sopra della materia e lo rende immortale.

Se vuoi essere un protagonista non fare l’attore.

Chi sostiene di essere perfetto manifesta la propria imperfezione.

 

un autore a caso