Menù

Aforismi e citazioni di Aleksandr Solzenitsyn

aleksandr solzenitsyn

Aforismi e citazioni di Aleksandr Solzenitsyn

 

Ma i campi gli avevano insegnato che le persone che non dicono nulla portano qualcosa dentro di sé.

Quando Cesare, dopo essersi preso tutto quanto compete a Cesare, comincia subito con insistenza ancora maggiore, ad esigere da noi quanto spetta a Dio, guai se gli cediamo!

Un uomo d’ingegno sa di possedere sempre molto, e non si rammarica di doverlo dividere con altri.

Per noi in Russia, il comunismo è un cane morto, mentre, per molte persone in occidente è ancora un leone vivente.

Per un paese, avere grandi scrittori è come avere un altro governo. Questo è il motivo per il quale nessun governo ha mai amato i grandi scrittori, ma solo quelli minori.

La fretta e la superficialità sono le malattie psichiche del ventesimo secolo, e più di ogni altro posto si riflettono nella stampa.

 

un autore a caso