Menù

Aforismi e citazioni di Abraham Lincoln

Aforismi e citazioni di Abraham Lincoln

 

Non vorrei essere uno schiavo, ma non vorrei neanche essere un padrone. Questo esprime la mia idea di democrazia.

La democrazia è il governo del popolo, dal popolo, per il popolo.

Dio preferisce le persone di aspetto comune; perciò ne fa tante.

La religione di un uomo non vale molto se non ne traggono beneficio anche il suo cane e il suo gatto.

Potete ingannare tutti per qualche tempo, o alcuni per tutto il tempo, ma non potete prendere per il naso tutti tutto il tempo.

Evita la fama se vuoi vivere in pace.

Dobbiamo avere fede che la ragione produca la forza.

Il tatto è la capacità di descrivere gli altri come loro stessi si vedono.

Il ballottaggio è più forte di una pallottola.

Non puoi portare prosperità scoraggiando la parsimonia,
non puoi rafforzare i deboli indebolendo i forti,
non puoi aiutare i lavoratori se colpisci i datori di lavoro,
non puoi incoraggiare la fratellanza incoraggiando l'odio di classe,
non puoi restare fuori dai guai spendendo più di quanto guadagni,
non puoi costruire il carattere e il coraggio privando l'uomo dell'iniziativa e dell'indipendenza,
non puoi aiutare gli uomini facendo sempre in loro vece ciò che dovrebbero fare da soli.

In realtà non distruggo un nemico, quando lo converto in mio amico?

Non sono gli anni della tua vita che contano, ma la vita nei tuoi anni.

Una volta deciso che la cosa può e deve essere fatta, bisogna solo trovare il modo.

Il Governo dovrà creare, emettere e far circolare tutta la valuta e il credito necessario a soddisfare il potere di spesa del Governo e il potere d'acquisto dei consumatori. Il denaro cesserà di essere padrone e diventerà servitore dell'umanità. La Democrazia si ergerà al di sopra del potere monetario.

Quando faccio bene mi sento bene; quando faccio male mi sento male. Questa è la mia religione.

Il lato migliore del futuro è che arriva un giorno alla volta.

La strada era sconnessa e scivolosa, il piede mi è scivolato mandando l'altro piede fuori strada ma mi sono ripreso e mi sono detto: sono scivolato, non sono caduto.

Peccare di silenzio quando bisognerebbe protestare fa di un uomo un codardo.

Meglio tacere e passare per idiota che parlare e dissipare ogni dubbio.

 

un autore a caso